Pillole

Una sezione dedicata all’aggiornamento scientifico

IL RUOLO DELLA NUTRIZIONE SPORTIVA

Un intero numero della rivista scientifica dell’Aspetar (centro di eccellenza della medicina sportiva a livello mondiale, sito in Qatar) dedicato alla nutrizione sportiva! Tantissimi argomenti, dall’atleta vegano/vegetariano al “peso” negli sport di combattimento, dalle problematiche gastrointestinali alla periodizzazione della nutrizione nell’endurance, dalla nutrigenomica alla supplementazione mirata: ormai la nutrizione sportiva è uno degli ingranaggi fondamentali per far funzionare al meglio la “macchina” atleta!

https://www.aspetar.com/journal/

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

STRATEGIE NUTRIZIONALI A CONFRONTO

In uno scontro sempre più acceso tra le diete, qual è la migliore per perdere peso? NESSUNA!!! “Semplicemente” quella che si riesce a seguire più a lungo nel tempo! Ecco perché non esiste una strategia nutrizionale che vada bene per tutti, ma un regime, ovviamente su base scientifica, “cucito” sulle necessità ed attitudini dell’individuo. Anche in ambito sportivo non esiste una misura che vada bene per tutti, e si dovrà tener conto degli obiettivi e della necessità di mantenere alta la prestatività dell’atleta.

https://www.drperlmutter.com/…/2014/10/joi140107.pdf https://pdfs.semanticscholar.org/…/7fab9a46e8f2af00bac5…

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "DIET ARS"

LA SEDENTARIETA’ COME FATTORE DI RISCHIO DI DIVERSE INFEZIONI VIRALI

“Se non adesso, quando? Servono altre motivazioni per stare in forma?”. Bell’editoriale sul BJSM su sedentarietà e bassa fitness cardiorespiratoria come importante fattore di rischio nelle infezioni virali (COVID compreso) https://bjsm.bmj.com/…/11/23/bjsports-2020-103572.full.pdf

ANALISI DELLA VARIABILITA’ CARDIACA: UN BIOMARKER DI SALUTE FISICA E MENTALE

Una ridotta HRV è associata allo sviluppo di numerose condizioni patologiche, come diabete, malattie cardiovascolari, obesità, sindrome da Burnout ed a ridotta performance nell’atleta. Strategie di nutrizione ed integrazione personalizzate possono migliorare l’HRV, la cui analisi permette un utile management del paziente e dello sportivo, sia in acuto che nel lungo termine. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5882295/pdf/fbp-29-140.pdf

UNA SANA ALIMENTAZIONE CONTRO LE MALATTIE CARDIOVASCOLARI

Uno studio appena pubblicato dalla ESCARDIO (Società Europea di Cardiologia) ha valutato l’incidenza di diversi fattori di rischio nell’insorgenza di malattie cardiovascolari, analizzando i dati di circa 200 paesi nel mondo in un periodo dal 1990 al 2017. In assoluto una cattiva alimentazione è responsabile fino al 70% dei casi di patologie cardiache, seguita da ipertensione ed alti livelli di colesterolo LDL, due fattori peraltro decisamente gestibili con delle corrette abitudini alimentari. Per l’impostazione di un buon programma alimentare è sempre indispensabile iniziare da un accurato studio della composizione corporea, con metodiche quali bioimpedenziometria e plicometria, due esami non invasivi e facilmente eseguibili in ambulatorio. https://academic.oup.com/ehjqcco/advance-article/doi/10.1093/ehjqcco/qcaa076/5918025#208286210

PERCHE’ E’ IMPORTANTE MISURARE IL VO2MAX?

VO2maxlab deve necessariamente dedicare la prima “pillola” all’importanza della misurazione del VO2max. Da una metanalisi pubblicata su JAMA nel 2009, che ha preso in considerazione più di 30 studi per un totale di oltre 100mila persone coinvolte, è risultata una correlazione inversa tra livello di fitness cardiorespiratoria e mortalità cardiovascolare e generale, con una riduzione media di rischio del 15% tra coloro che hanno una fitness cardiorespiratoria medio-alta (identificata coi METs, ovvero una misura del dispendio energetico delle attività fisiche) rispetto ai soggetti meno allenati.

https://www.researchgate.net/publication/24439307_Cardiorespiratory_Fitness_as_a_Quantitative_Predictor_of_All-Cause_Mortality_and_Cardiovascular_Events_in_Healthy_Men_and_Women_A_Meta-analysis

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial
Facebook